Archives for AKREA informa

Green Saturday, oggi interventi al Parco archeologico di Capocolonna

Oggi, seconda edizione di Green Saturday, i “sabati verdi” voluti dall’Amministrazione comunale per sensibilizzare la comunità sul tema del decoro urbano e sul rispetto dei luoghi simbolo della città. Questa mattina un gran numero di volontari, con il supporto del personale di Akrea, si sono dedicati alla pulizia del Parco archeologico di Capocolonna,

Sabato scorso è stata la volta della Villa comunale (guarda il video sotto), che ha visto la partecipazione di ben quattordici associazioni pronte a raccogliere l’appello dell’assessore Sandro Cretella a testimoniare con esempi virtuosi l’amore per la propria città.

Akrea ha dato il proprio supporto con gli operatori specializzati, che hanno provveduto a svolgere lavori di decespugliamento e di raccolta e trasporto dei materiali.

A tutti i volontari Akrea rivolge il più caloroso ringraziamento per la solidale collaborazione e, naturalmente, per il grande senso civico dimostrato.

 

Read more

Green Saturdays, il marzo dedicato alla cura del verde urbano

Green Saturdays“, ovvero “Sabati verdi”. E’ il claim con cui Comune di Crotone, Akrea e mondo del volontariato annunciano l’avvio di una bella iniziativa diretta alla cura e manutenzione di alcuni spazi verdi cittadini.

L’appello dell’amministrazione comunale ha già registrato l’entusiastica adesione di alcune realtà associative che da tempo sono impegnate concretamente in attività di alto significato civico: Scuola Guardia Krotoniate, TrashchallengeKr, Verso il cambiamento, IoResto, Piantiamola, Edukrò, Ciclofficina TR22o, Circolo Ibis.
“Un supporto di vitale importanza in un periodo di ristrettezze economiche e di estrema carenza di organico, in cui l’attività di queste associazioni costituisce un concreto aiuto al fine di garantire la difficile opera di gestione del verde pubblico in tutto il territorio cittadino”, chiosa l’assessore al Verde pubblico, Sandro Cretella.

A partire dal prossimo 6 marzo, dunque, ogni sabato del mese squadre di volontari, supportati dal personale di Akrea e dagli operatori del verde del Comune, si dedicheranno a ripulire vie alberate e giardini pubblici al fine di rendere ancora più decorosa e accogliente la città, anche in vista della prossima stagione turistica.

IL CALENDARIO DEGLI INTERVENTI – Si parte sabato 6 marzo con la Villa comunale e la zona antistante la struttura Park and ride; mentre sabato 13 marzo sarà la volta del Parco archeologico di Capocolonna. Seguirà sabato 20 la “strada parco” di Via Peppino Impastato, l’arteria scelta dall’Amministrazione comunale per realizzare l’iniziativa “Adotta Un Albero” in favore dei bambini; infine, il 27, sarà la volta di Parco Tellini, una delle aree più suggestive del centro cittadino che l’amministrazione intende al più presto restituire alla fruibilità dei cittadini quale spazio dedicato allo svago e agli eventi ricreativi.

Naturalmente c’è sempre tempo per partecipare all’iniziativa. Chiunque voglia far parte della squadra dei volontari, può inoltrare una mail all’indirizzo: uffcomunicazione@comune.crotone.it indicando il nominativo dell’associazione, quello di un referente ed il proprio recapito telefonico.

Read more

Smaltire gli ingombranti nelle isole ecologiche è gratuito e migliora la città

Viste le numerose richieste di chiarimenti sulle modalità di conferimento presso le isole ecologiche si ritiene opportuno precisare che:

  • Il servizio è completamente GRATUITO ed è disponibile dal lunedì al sabato dalle ore 6 alle ore 18.
  • Le stazioni ecologiche di via Saffo (Tufolo) e piazzale della Pace (Gesù/Acquabona) accettano materiali ingombranti (mobili, suppellettili, etc.); Raee (elettrodomestici, computer etc.); oggetti in plastica di grandi dimensioni (taniche, etc.)
  • Per ogni ulteriore informazione cliccare su PROMEMORIA RIFIUTI oppure rivolgersi agli operatori di via Via Saffo (tel. 339 7286868) e P.le della Pace (339 7286867).

Con l’occasione si rende noto che Akrea sta verificando la possibilità di organizzare un servizio di ritiro a domicilio dei materiali destinati alle stazioni ecologiche, che sarà inizialmente rivolto a particolari categorie di utenti quali persone anziane o a ridotte capacità di mobilità. Ogni aggiornamento sarà prontamente comunicato sul sito e sulle pagine social dell’azienda.

Si ricorda infine che è severamente vietato l’abbandono su aree pubbliche, o private ma soggette all’uso pubblico, di qualsiasi tipologia di rifiuti (Ordinanza Sindacale n.85 del 26.07.2016).

La collaborazione dei cittadini è essenziale per il mantenimento del decoro urbano e per consentire una più efficiente operatività al gestore del servizio.

Read more

Volontari e Akrea in azione, l’operazione ” Spiaggia pulita” nel segno dell’amore per la città

Una domenica all’insegna del civismo e del rispetto per l’ambiente. Ieri, nonostante la gelida tramontana, un gruppo di circa sessanta volenterosi, armati di guanti, sacchi e rastrelli, si è dato appuntamento sul lungomare per ripulire l’arenile dalla passerella fino al cimitero. Un atto d’amore verso la propria città che celebra nel modo più spontaneo e autentico la ricorrenza di San Valentino.

L’iniziativa, supportata dal personale di Akrea, è stata organizzata dalle associazioni “Krotoniati“, “Verso il Cambiamento” e #TrashChallengeKR. Sono stati raccolti circa 130 sacchi di materiali: bottiglie e bicchieri di plastica, bottiglie di vetro, lattine, cannucce, tantissimo polistirolo e poi stendini, sedie da mare, ombrelloni… I sacchi sono stati depositati presso i tre punti di raccolta allestiti da Akrea lungo il tratto costiero interessato, dove gli operatori li hanno prelevati e trasportati per lo smaltimento nelle piattaforme autorizzate.

Le tipologie degli oggetti abbandonati sono la testimonianza di come tanto ci sia ancora da fare per diffondere i più elementari principi di educazione ambientale. L’associazionismo rappresenta “l’altro volto”, quello più sano e virtuoso, di una comunità in gran parte impegnata a ricercare un capro espiatorio per nascondere e giustificare l’incuria per l’ambiente e per il decoro della città nella quale vive.

Non a caso nel programma di comunicazione di Akrea, ancora work in progress in attesa che con il Comune si definisca il modello di differenziata da realizzare, sono previste, tra l’altro, “giornate civiche” da svolgere in collaborazione con il mondo del volontariato, nell’intento di generare un processo di “imitazione positiva” utile a migliorare i comportamenti degli utenti e a stimolare una sana coscienza ambientalista.

Iniziative come quelle di ieri fanno ben sperare e, a sistema, serviranno anche a ribadire come la collaborazione concreta, più che le sterili contrapposizioni, tra cittadini, istituzioni e gestori dei servizi, sia necessaria per formare un senso civico orientato a percepire il valore del bene pubblico.

Read more

Rifiuti di Spiaggia delle Forche, i chiarimenti di Akrea

Circa il fenomeno dei rifiuti “abbandonati” in via Spiaggia delle Forche, oggetto di una lettera aperta dei consiglieri comunali Enrico Pedace e Fabiola Marrelli indirizzata al Sindaco, all’Assessore ai Lavori pubblici e al Presidente di Akrea, è opportuno fornire alcune precisazioni alla pubblica opinione.

In tutta l’area della “Marinella” Akrea assicura con cadenza regolare il servizio di raccolta di Rsu. Durante e dopo l’evento alluvionale del 21 e 22 novembre scorso, gli operatori di Akrea sono intervenuti pressoché quotidianamente nella zona per rimuovere tutti i rifiuti prodotti a seguito dell’alluvione, come è verificabile dal piano di servizio comunicato al Comune. Di più: sono state pulite anche le caditoie di scolo presenti nell’area, per facilitare il deflusso dell’acqua, e si è proceduto al taglio dell’erba in tutto il quartiere.

Da quella data sono rimasti sulla strada i materiali speciali (inerti, componenti di autovetture, materiali elettrici ed elettronici, etc.) per i quali Akrea non è autorizzata alla raccolta e che gli operatori hanno selezionato e accantonato per consentirne la rimozione alle ditte specializzate. I cumuli di detti materiali hanno evidentemente indotto alcuni cittadini a ritenere di poter continuare a smaltire ogni genere di oggetti sul suolo pubblico anziché conferirli nei siti appositi. Non si tratta, perciò, di una negligenza dell’azienda ma di abitudini purtroppo ancora difficili da estirpare.

Gli ultimi interventi, come da programma, sono stati effettuati venerdì e sabato scorsi. Come si può notare dalle foto nella gallery, anche in questo caso sono presenti cumuli di materiali speciali, che però non pregiudicano il corretto svolgimento del servizio da parte del gestore.

Ciò chiarito, le segnalazioni dei due consiglieri sono l’occasione per ribadire ancora una volta le criticità di alcune aree urbane centrali e periferiche. Il quartiere Marinella, ma anche S.Antonio, Margherita, via San Luca figurano infatti in cima a un elenco di venticinque zone evidenziate ripetutamente ai competenti uffici comunali, che necessiterebbero di maggiore attenzione e controllo per evitare che si trasformino definitivamente in discariche abusive.

Read more

Conferimenti ridotti e spazzatura per strada. Le scuse di Akrea

A causa dei ridotti conferimenti negli impianti di selezione e smaltimento, Akrea sta incontrando serie difficoltà nelle operazioni di scarico dei rifiuti raccolti quotidianamente. Come spiegato più volte, il servizio di raccolta è condizionato anche dall’efficienza dei siti di conferimento.

Il disagio dura già da venerdì scorso e compromette inevitabilmente l’organizzazione dei servizi di igiene, comportando la presenza di cumuli di spazzatura lungo le strade dovuta all’impossibilità di un puntuale e completo scarico dei mezzi.

Da parte sua Akrea, pur impegnata costantemente a ridurre gli inconvenienti, è costretta a scusarsi con i cittadini augurando loro serene festività.

Read more

Rifiuti, il presidente di Akrea: “Problema che si risolve con un leale gioco di squadra”

La raccolta differenziata si attesta oggi sul 13%, una percentuale quasi doppia rispetto al 7% degli ultimi anni, ma il risultato ancora maggiore, intorno al 17%, lo abbiamo raggiunto nei mesi di ottobre e novembre in coincidenza con le azioni messe in campo per potenziare sia il personale che i mezzi“. E’ uno dei passaggi dell’intervista rilasciata dal presidente di Akrea Gianluca Giglio all’emittente televisiva Rti (qui il video integrale).

“Certo, l’alluvione ha evidenziato anche le lacune dell’azienda – ha precisato il presidente Giglio – ma direi che è stata una sorta di stress test per la tutta la filiera dei rifiuti. Con il fermo degli impianti di selezione e smaltimento va da sé che anche lo svolgimento dei servizi a monte, la raccolta appunto, risulta inesorabilmente compromesso”.

“Sui processi a valle il sindaco Voce, recentemente ufficializzato come presidente dell’Ato 3, sta cercando di trovare una soluzione in tempi rapidi vista la delicatezza della situazione”, ha detto ancora il presidente Giglio.

“Da parte nostra ce la stiamo mettendo tutta per migliorare i servizi di raccolta, spazzamento e pulizia del verde. Qualcosa già si vede, non a caso quando abbiamo potuto disporre di mezzi meno vecchi e uomini in più, ma certo c’è ancora parecchia strada da fare. Risolvere il problema dei rifiuti richiede lo sforzo di tutte le parti in causa, è un obiettivo che si raggiunge solo con un leale gioco di squadra“, ha concluso il presidente Giglio.

Read more

Ponticelli fermo per allagamento, Akrea impegnata nella rimozione degli ingombranti

Proseguono a ritmo sostenuto gli interventi di Akrea per ripristinare le normali condizioni di igiene urbana. Oggi gli operatori  sono impegnati soprattutto nella rimozione degli ingombranti, considerato che l’impianto di Ponticelli è attualmente fuori servizio a causa della gran quantità d’acqua cha ha invaso la struttura, dove è peraltro necessario mettere in sicurezza i quadri elettrici.

Il fermo della stazione di trattamento pregiudica purtroppo la raccolta dei rifiuti indifferenziati. Akrea si scusa con i cittadini per eventuali disservizi che dovessero verificarsi in questi giorni e raccomanda la collaborazione di tutti al fine di evitare, per quanto possibile, l’accumulo della spazzatura sulle strade.

Nella situazione data, l’azienda sta producendo il massimo sforzo organizzativo per rendere al meglio il servizio alla comunità e, meteo permettendo, si dovrebbe tornare alla normalità nel giro di qualche giorno.

Read more

Emergenza meteo, assicurati tutti i servizi di igiene urbana. Promemoria per rifiuti Covid

Il maltempo sembra concedere una tregua e gli operatori di Akrea sono all’opera a ritmo continuo per assicurare lo svolgimento contemporaneo di tutti i servizi.

Oltre alla normale raccolta dei rifiuti urbani, squadre dedicate stanno provvedendo già da questa notte a rimuovere la gran quantità di materiali ingombranti, per lo più proveniente dagli esercizi commerciali, che si sono accumulate lungo le vie della città.

Sperando nel miglioramento delle condizioni meteorologiche, si raccomanda ai negozianti di non accatastare il materiale danneggiato sulle strade ma di attendere l’intervento del personale di Akrea, che sta organizzando il ritiro compatibilmente con la capacità di conferimento presso le isole ecologiche e gli impianti delle ditte specializzate.

Come anticipato nella nota di ieri, da questa mattina gli operatori stanno procedendo al lavaggio delle strade, per liberarle da fango e detriti. In queste ore il lungomare e alcune vie del centro appaiono completamente ripuliti.

Mentre il meteo promette clemenza, altrettanto non si può dire purtroppo del Covid-19. Appare pertanto utile ricordare, in questo periodo di emergenza sanitaria, le modalità di conferimento dei rifiuti nel caso di positività al virus e le procedure per lo smaltimento di mascherine e altri presidi medici.

Sulla home page del sito, alla voce Promemoria, sono riportate tutte le istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti.

Read more

Alluvione, Akrea si mobilita per ridurre i disagi

In queste ore difficili Akrea sta mobilitando tutto il personale per cercare di alleviare i gravi disagi causati dall’alluvione che ha flagellato la città.

Il reparto tecnico è costantemente all’opera per coordinare gli interventi nelle zone più colpite. Oggi, domenica, il turno di servizio pomeridiano è stato integrato con altri operatori adibiti alla raccolta dei rifiuti e degli ingombranti. Da domani anche la squadra del verde sarà impiegata nella rimozione dei materiali accumulati sulle strade per l’allagamento dei negozi.

Per liberare spazio nelle isole ecologiche, è stato organizzato per la mattinata di domani lo svuotamento delle vasche, mentre i mezzi lavastrade interverranno per liberare dal fango e dai detriti le aree più critiche.

Il presidente Giglio ha disposto l’acquisto di due dozzine di spazzole togliacqua da donare ai volontari della Protezione civile. Un gesto nei limiti delle disponibilità economiche dell’azienda, che vuole però essere un segno concreto di solidarietà e di partecipazione al dramma che tutta la collettività sta vivendo in questi giorni.

Read more