Con l’avvio della stagione estiva, uno dei servizi pubblici più impegnativi è quello della raccolta dei rifiuti solidi urbani. Non solo per l’aumento dei volumi di spazzatura dovuto all’accresciuta utenza domestica e commerciale, ma anche e soprattutto per  le implicazioni di carattere sanitario e ambientale legate all’esposizione prolungata sotto il sole dei sacchetti di immondizia.

Se a questo si aggiunge che molti utenti, anziché utilizzare gli appositi contenitori, preferiscono abbandonare per strada (vedi foto) sacchi di rifiuti organici, ingombranti e altro materiale, addirittura utilizzando i cestini per la carta per riporli, la situazione diventa ancora più problematica.

Akrea, come sempre, rivolge l’invito ai cittadini a collaborare attivamente nel mantenimento del decoro urbano e dell’igiene ambientale. E’, questo, un presupposto essenziale per svolgere al meglio il proprio servizio di competenza – la raccolta dei rifiuti e la pulizia delle strade – e avere condizioni igienico-sanitarie ed estetiche dignitose.

E’ importante perciò seguire alcune regole minime dettate dal buon senso: utilizzare sempre i cassoni stradali per conferire i rifiuti, possibilmente differenziandoli per categoria (plastica, vetro, carta) e osservando gli orari di conferimento (dalle 17,30 alle 6); piegare i cartoni e raggrupparli in un unico corpo (l’appello è rivolto principalmente agli esercizi commerciali), ricordando che il sabato non è prevista la raccolta di questo tipo di materiale.

Condividi:
Facebook
Twitter
LinkedIn