Brasimato sgomberata dai rifiuti. Critica la “solita” 106 nonostante gli interventi

L’area poderale di Brasimato, una delle zone periferiche più critiche della città in quanto ad accumulo di spazzatura. La segnalazione dei residenti è stata raccolta dagli operatori di Akrea, intervenuti per ripulire l’intera zona (compresa via dei Melograni) che lambisce la statale 107 Silana. Nelle foto in galleria sono visibili i lavori effettuati.

La situazione rimane invece problematica sulla complanare (il vecchio percorso della 106), in zona Margherita soprana. Nonostante la costante attenzione dei tecnici e delle squadre di Akrea, basta un solo giorno per trovarsi di fronte a montagne di immondizia, una quantità evidentemente sproporzionata rispetto al numero delle famiglie residenti nell’area.

Non solo rifiuti domestici, ma anche ingombranti e pericolosi, la cui rimozione necessita purtroppo di attività e procedure più complesse, con inevitabile aggravio dei costi di conferimento.

Cartoni e sacchetti di immondizia sono sparsi anche lungo le scarpate a ridosso dei pontili tra la vecchia e la nuova 106: sono le tracce lasciate dai “lanciatori” di professione, automobilisti di passaggio che pensano di disfarsi così dei propri scarti. Senza alcuna coscienza.

Menu Smart