Un bellissima sorpresa in questa domenica di sole ottobrino. E ve la proponiamo così come ci è arrivata, solo posticipando il nome dell’autore.

“Ci siamo impegnati a raccogliere cumuli di rifiuti nei pressi del boschetto in prossimità della spiaggia in questione (via dei Delfini nella foto di copertina, ndr.), giorno 6 ottobre 2019. Il decoro che cerchiamo di portare alla luce, il nostro impegno, ed il lavoro di tutti noi cittadini crotonesi, rischia di essere vanificato dall’incuria e l’indifferenza dei detrattori del nostro territorio, e ciò che dovrebbe essere il fiore all’occhiello, la proposta turistica invitante, potrebbe diventare una pianta appassita lasciata al sole d’agosto. Aiutiamoci a migliorare la nostra cittá, le nostre vite, e quelle future, dipendono da ciò che facciamo. Grazie. Non mancate di farci sapere se c’è bisogno della nostra presenza. Saremo ben lieti di affiancarci nella rimozione. A presto”.

E’ un messaggio giunto via web allo sportello amico di Akrea da #trashchallenge Kr, un gruppo di impegno civico molto attivo in città, che aderisce a #trashchallenge, la “sfida” che coinvolge volontari di tutto il mondo nella salvaguardia dell’ambiente. In pratica, via social parte un’iniziativa di pulizia in un determinato luogo e chi vuole può dare il proprio contributo, per poi postare orgogliosi le foto del proprio lavoro.

Ai trashchallenger crotonesi va sicuramente l’apprezzamento di Akrea e – speriamo – la gratitudine di tutti quei cittadini che ancora pensano che l’ambiente e il decoro urbano siano concetti astratti.

Condividi:
Facebook
Twitter
LinkedIn