Servizi

Gestione rifiuti solidi urbani:

I servizi di spazzamento

Il servizio di spazzamento viene effettuato con mezzi automatizzati quali spazzatrici e lava strade (servizio meccanizzato) e con operatori manuali (servizio manuale). Il servizio di spazzamento strade comprende:

Spazzamento manuale: oggetto del servizio è la pulizia delle strade, delle piazze e delle aree accessibili al pubblico. Tale aree sono state divise in 23 zone gestite da un “Piano di Zona” (PdZ) che include una frequenza di lavoro giornaliera. Ogni zona è spazzata da un operatore.

Spazzamento meccanizzato: oggetto del servizio è la pulizia di strade e di aree pubbliche o private soggette ad uso pubblico nei limiti consentiti per un spazzamento a mezzo di auto-spazzatrici meccaniche.

Per il servizio di lavaggio stradale, si tenta di individuare la soluzione più opportuna tra le aree urgenti da lavare ed il programma di lavoro presente.

Le risorse impiegate

Per lo spazzamento manuale vengono utilizzate solo scope e, solo per casi eccezionali, l’aiuto di mezzi muniti di cassoni (motocarri).

Mentre i mezzi utilizzati per lo spazzamento meccanizzato sono costituiti da spazzatrici di diverse dimensioni e da veicoli satellite.

Il servizio di raccolta

I rifiuti solidi urbani che appartengono alla categoria del secco non riciclabile, e che non sono attualmente recuperati nella città di Crotone, devono essere conferiti dal produttore. Il loro luogo di deposito è il cassonetto dei rifiuti solidi urbani. I rifiuti solidi urbani depositati nei cassonetti sono raccolti, quotidianamente, mediante autocompattatori (compattatrice con carico posteriore e laterale) e conferiti direttamente alle aziende di trattamento dei rifiuti per il loro recupero o smaltimento. La raccolta dei rifiuti, provenienti da utenze commerciali e trasportate da mezzi con capacità ridotta, viene effettuata attraverso un deposito intermedio di accumulo, denominato “stazione intermedia”, prima del trasporto in discarica, allo scopo di agevolare la raccolta in città con automezzi più idonei al traffico cittadino ma con portate più limitate.

Sono presenti in città circa 150 cestini stradali dislocati in diversi punti. Il servizio in argomento, prevede l’asportazione dei vecchi sacchi e con l’inserimento dei nuovi sacchi in tutti i cestini predisposti all’uso del sacco. Infine, è svolto periodicamente,dalla medesima società, anche il servizio di lavaggio cassonetti.

Le risorse impiegate per la raccolta (attrezzature e mezzi)

La tipologia dei contenitori più diffusa è quella dei cassoni da 2,4-3,2 m3 pari al 74 %vol; i cassoni da 1,1 m3 raggiungono quasi il 23,5 %vol, mentre quelli da 6,0 m3 rappresentano il 2 %vol del totale dei contenitori. Scarso è il volume dei cestini: inferiore all’ 1 %vol.

servizi

Per i propri servizi l’AKREA utilizza circa 25 mezzi di diversa grandezza e tipologia, dei quali solo alcuni vengono utilizzati ogni giorno in funzione della tipologia di lavoro da effettuare. Si va, infatti, dalle minispazzatrici utilizzate, per lo più, per la pulizia delle vie principali della città, ai mezzi compattatori impiegati per il trasporto di quanto raccolto nei cassonetti, alle grosse spazzatrici usati per la pulizia delle grandi vie, ai mezzi utilizzati per il lavaggio dei cassonetti, a pala-meccanica, a puli-spiaggia, ad un trattore e ad autovetture per il trasporto del personale. Si tratta di mezzi che, per il loro particolare uso cui sono destinati, necessitano di particolare cura e manutenzione per garantirne l’efficienza. Gli autocompattatori monoperatore a carico laterale sono macchine che garantiscono una ottimizzazione dei tempi ed una elevata efficienza, al fine di soddisfare le più svariate esigenze dei servizi di raccolta rifiuti. Inoltre, come indica il loro nome, essi hanno il grosso vantaggio di richiedere solo un operatore per ogni mezzo che rispetto agli “autocompattatori posteriori” necessitano di tre operatori, con conseguente aumento dei costi industriali (costi fissi). Le spazzatrici che garantiscono lo spezzamento meccanico e quindi il decoro della città di Crotone sono tre.

Altri servizi

La pulizia dei mercati viene effettuata al termine delle attività di vendita non appena la zona adibita a mercato rimane sgombra. Apposita squadra, munita di motocarro, provvede a raccogliere i rifiuti lasciati a terra dalle attività e a pulire l’intera area.

I servizi svolti in caso di manifestazioni e ricorrenze particolari consistono nella raccolta dei rifiuti nei luoghi pubblici ove si svolgono manifestazioni sportive – culturali – folkloristiche in genere e ricorrenze particolari. Apposite squadre, munite di idonee attrezzature (moto-spazzatrici, motocarri, contenitori, compattatori, scope ecc.) intervengono per riportare a normalità la pulizia delle aree ove si sono svolte dette manifestazioni. I rifiuti non differenziati raccolti sono conferiti all’impianto di trattamento e smaltimento.

Inoltre, tra i servizi speciali effettuati dalla società Akrea esiste il servizio riferito alla pulizia della spiaggia in particolare nel periodo primaverile – estivo. Tale servizio è svolto con l’aiuto di appositi mezzi.

Infine, esiste una stazione intermedia (compattatore a carico posteriore), con l’obiettivo di evitare lunghi percorsi a tutti i mezzi di piccola capacità, controllata e gestita da un operatore.

Manutenzione verde pubblico

Le attività di manutenzione del verde pubblico eseguite dalla società Akrea sono le seguenti:

  • interventi di manutenzione sulle aree verdi pubbliche quali taglio dell’erba, cura dell’aiuole fiorite, potatura di siepi;
  • abbatimento di piante di siepi;
  • manutenzione ordinaria delle attrezzature utilizzate;
  • mantenimento del manto erboso;
  • potatura arbusti;
  • manutenzione aiuole;
  • sfalcio dei cigli stradali;
  • gestione e manutenzione di piante da addobbo;
  • diserbo marciapiedi;
  • sfalcio e diserbo mura storiche.

Per tutte le figure professionali è contemplato l’utilizzo di automezzi per iltrasporto delle.

Le attività citate comportano l’utilizzo di utensili sia manuali, di varia natura, che meccanici, quali rasaerba, decespogliatori, motoseghe, soffiatori, ecc …

L’orario di la voro è articolato in un’unica modalità: su sei giornate lavorative dal lunedì al sabato con inizio alle 6.00 e termine alle ore 12.00.

Inoltre, le precedenti attività saranno realizzate solo nelle zone indicate dal contratto di servizio per il verde pubblico, elaborato ed approvato dall’Amministrazione Comunale.


AREA DI SOSTA REGOLAMENTATA


  • Servizio di Ausiliari del traffico
  • Svuotamento dei parcometri
  • Rilascio permessi per i parcheggi
  • Vendita Abbonamenti per la sosta

 


Accertamento e riscossione per la TOSAP

IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA’ E PUBBLICHE AFFISSIONI

 

I servizi che attualmente la società svolge sono i seguenti:

  • Pubbliche affissioni e defissione;
  • Riscossione imposta sulla pubblicità;
  • Riscossione tassa occupazione suolo pubblico;
  • Istruttoria pratiche per occupazione suolo pubblico e impianti pubblicitari

 

 


 

Gestione dell’ICP (Imposta Comunale sulla Pubblicità) Affissioni e Pubblicità


 

Si suddivide in tre tronconi tributari di seguito elencati:

  • 1) Pubbliche Affissioni:

Per l’effettuazione delle pubbliche affissioni è dovuto, in solido da chi richiede il servizio e da colui nell’interesse del quale il servizio stesso è richiesto, un diritto a favore del Comune nel territorio in cui sono effettuate, comprensivo dell’imposta sulla pubblicità.

  • 2) ICP Permanente:

Le pubblicità esterna sono soggette ad un’imposta comunale ovvero un diritto a favore del Comune nel territorio in cui sono effettuate. La normativa attuale prevede la tassazione delle insegne di esercizio[1] per una superficie superiore ad un cumulo di mq 5,00.

  • 3) ICP Temporanea:

Le pubblicità Temporanea risultano essere tutte quelle pubblicità (insegne, targhe, striscioni, ecc.) che abbiano una durata non superiore a tre mesi alle quali si applicano per ogni mese o frazione una tariffa pari ad un decimo di quella prevista dell’imposta permanente. Inoltre in questa tipologia di pagamenti sono previste le tassazioni giornaliere inerenti al volantinaggio, pubblicità sonora, pubblicità con aeromobili, ecc.


T.O.S.A.P (Tassa occupazione Spazi ed Aree Pubbliche)


Si suddivide in due tronconi tributari di seguito elencati:

  • Tosap Permanente

Sono soggette ala tassa le occupazioni di qualsiasi natura, effettuate, anche senza titolo, nelle strade, nei corsi, nelle piazze e con esclusione dei balconi, verande, bow-windows e simili infissi di carattere stabile, nonché le occupazioni sottostanti il suolo medesimo, comprese quelle poste in essere con condutture ed impianti di servizi pubblici gestiti in regime di concessione amministrativa. . La tassa si applica, altresì, alle occupazioni realizzate su tratti di aree private sulle quali risulta costituita, nei modi e nei termini di legge, la servitù di pubblico passaggio. Esempi di occupazione permanenti possono essere: Passi carrai, tende parasole,condutture Enel, condutture gas, serbatoi benzinai, chioschi, ecc.

  • Tosap Temporanea

Per le occupazioni temporanee la tassa e’ commisurata ala effettiva superficie occupata ed e’ graduata in rapporto ala durata delle occupazioni medesime. I tempi di occupazione e le relative misure di riferimento sono deliberati dal comune di riferimento alle singole fattispecie di occupazione. Esempio di occupazioni temporanea sono: fiere, mercati giornalieri, occupazioni edili, ecc.

  • Insegne di esercizio

insegne pubblicitarie poste sul luogo dove l’attività viene svolta o nelle sue immediate vicinanze atte ad individuare l’attività stessa.